• Fracasso
  • robot demolizione controllata
  • demolizione controllata
  • taglio a filo
  • disco diamantato

Interventi di demolizione controllata

Taglio e asportazione blocchi di cemento

La demolizione controllata supera i sistemi tradizionali, come il martellone, l’esplosivo o la pinza su mezzi meccanici, privilegiando una tecnica più precisa che consente di asportare blocchi di cemento armato o materiale laterizio scegliendone forma, dimensione e peso. Questo procedimento non provoca vibrazioni e polveri, e persino il rumore risulta limitato; tutto ciò lo rende un sistema insostituibile, tecnologico e avanzato per chi deve effettuare demolizioni parziali e vuole rispettare l’ambiente e la struttura destinata a “sopravvivere” alla demolizione.

Demolizioni con utensili diamantati

La FRACASSO srl di Pressana, provincia di Verona, propone tecniche collaudate ed efficienti per eseguire ovunque interventi di demolizione controllata. Essa viene eseguita utilizzando macchinari che montano utensili diamantati (dischi, cilindri e fili), in grado di tagliare e perforare materiali semplici o compositi. La versatilità di queste attrezzature le rendono adatte anche per interventi di piccola entità ma che richiedono grande precisione, inoltre, sono veloci, poco invasive e la qualità del lavoro finito è molto alta, tanto che non sono mai necessarie impegnative opere murarie di rifinitura.

Le applicazioni della demolizione controllata

La demolizione controllata è una tecnologia destinata ad essere sempre più presente nei cantieri quando vi è la necessità di una demolizione precisa, prevedibile e ben pianificata. Le più comune applicazioni sono:

  • sezionamento per creare barriere fisiche all’umidità delle pareti;
  • realizzazione di porte e finestre;
  • fonometrie calibrate per il passaggio di impianti edili;
  • fonometrie per la posa di elementi di consolidamento strutturale;
  • demolizioni parziali di edifici abitati o di strutture non raggiungibili con mezzi meccanici.